Margaret Atwood. The moon: a guiding light for the future

Evento online del MAXXI con Margaret Atwood

Protagonista dell'incontro è Margaret Atwood (Ottawa, 1939), tra le voci più potenti della poesia e della narrativa canadese. Ispirandosi all'immaginario artistico della luna così come è stato affrontanto in Occidente, l'autrice immagina un futuro nel quale divinità e oggettività, piacere e prestazioni, sogni e struttura, libertà e controllo, gerarchie e reti, gentilezza a profitto, certezza e ambiguità possano coesistere ed evolvere, aiutandosi l'un l'altro. Margaret Atwood, conversando con la Direttrice creativa e strategist presso Ida, Livia Filotico, e con la Presidente della Fondazione MAXXI, Giovanni Melandri, darà una propria visione sulle modalità con cui l'arte può dare il proprio supporto per un futuro in cui luci e ombre possano convivere.

[Immagine: © Liam Sharp]

TAG: margaretatwood, maxxi, maxxiroma, eventoonline, maxxieventi, incontri, talk, aguidinglight, luce, luna, moon, futuro, future

giovedì 17 Dicembre 2020

dalle 20 alle 20.45

Online

Corto e Fieno 2022

Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre 2022 torna Corto e Fieno, il Festival Internazionale del cinema rurale sul lago d’Orta, tra le province di Novara e Verba... Leggi Tutto

Hommage à Dante: Enfer, Purgatoire, Paradis

Nel gennaio 2023 Anne e Patrick Poirier tornano a Milano per un progetto espositivo a cura di Lóránd Hegyi e Angela Madesani, dedicato alla Divina Commedi... Leggi Tutto

Decima edizione di Fruit Exhibition

Fruit Exhibition compie dieci anni e annuncia la sua ultima edizione: dopo le edizioni digital del 2020 e “one day” all’aperto del 2021, il festival e... Leggi Tutto

Vedi tutti (200)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente