Lunedì 6 giugno 2022 alle ore 16.00, l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna ospita  un incontro aperto al pubblico dal titolo Arch..." />

Architettura e scultura

Luisa Lambri in dialogo con Simone Menegoi

Lunedì 6 giugno 2022 alle ore 16.00, l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna ospita  un incontro aperto al pubblico dal titolo Architettura e scultura, che vedrà l'artista Luisa Lambri in dialogo con Simone Menegoi.

Luisa Lambri utilizza la fotografia per interpretare, in modo profondamente personale e soggettivo, l'opera di artisti che, come lei, si misurano con lo spazio e la luce, a partire dai grandi architetti modernisti, come Mies Van Der Rohe e Luis Barragán. Dagli edifici di quei maestri, Lambri distilla dettagli minimi e apparentemente marginali, giochi di luce e ombra al limite dell'astrazione. 

Nella sua presentazione all'Accademia di Belle Arti di Bologna, in dialogo con Simone Menegoi e nell'ambito del Corso di Filosofia dell'arte, Lambri si concentrerà soprattutto sul suo interesse per la scultura, che l'ha portata nel corso del tempo a fotografare opere di Lucio Fontana, Donald Judd, Lygia Clark e altri importanti autori del XX secolo.      

Luisa Lambri (Como 1969, vive a Milano) ha esposto alla Quadriennale di Roma (2020 e 2005), alla Triennale di Cleveland (2018), alla Biennale di Architettura di Chicago (2017), alla Biennale di Liverpool (2010) e alla Biennale di Venezia (Architettura 2010 e 2004; Arte 2003 e 1999). Le hanno dedicato mostre personali il Met Breuer di New York (2017) e l’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston (2012), l’Hammer Museum di Los Angeles (2010), il Baltimore Museum of Art (2007), la Menil Collection di Houston (2004) e Kettle’s Yard di Cambridge (2000). Le sue opere sono state esposte in numerose collettive, tra le tante al Carnegie Museum of Art di Pittsburgh (2019 e 2006), alla Tate Modern di Londra (2018), al Museum of Contemporary Art di Chicago (2009). Il lavoro di Lambri è incluso inoltre in diverse collezioni, tra le quali il Museum of Modern Art di San Francisco, il J. Paul Getty Museum di Los Angeles e il Solomon Guggenheim Museum di New York.

[Immagine: Luisa Lambri, Untitled (100 Untitled Works in Mill Aluminum, 1982-1986, #04), 2012 - Parra & Romero, September 2019]

TAG: ababo, architettura, scultura, luisalambri, simonemenegoi, accademiabellearti, bellearti, arte, art, bologna

6 giugno 2022

ore 16:00

Accademia di Belle Arti di Bologna
, Via delle Belle Arti, 54 , Bologna , BO , Emilia-Romagna , Italia

Corto e Fieno 2022

Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre 2022 torna Corto e Fieno, il Festival Internazionale del cinema rurale sul lago d’Orta, tra le province di Novara e Verba... Leggi Tutto

Hommage à Dante: Enfer, Purgatoire, Paradis

Nel gennaio 2023 Anne e Patrick Poirier tornano a Milano per un progetto espositivo a cura di Lóránd Hegyi e Angela Madesani, dedicato alla Divina Commedi... Leggi Tutto

Decima edizione di Fruit Exhibition

Fruit Exhibition compie dieci anni e annuncia la sua ultima edizione: dopo le edizioni digital del 2020 e “one day” all’aperto del 2021, il festival e... Leggi Tutto

Vedi tutti (200)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente