Dall'11 al 15 maggio 2022, l'Accademia di Belle Arti di Bologna propone ABABO ART WEEK, un programma di appuntamenti sviluppato in collaborazione con ART CITY Bologna, ..." />

ABABO ART WEEK 2022

L'Accademia di Belle Arti di Bologna propone un programma di appuntamenti sviluppato in collaborazione con ART CITY Bologna

Dall'11 al 15 maggio 2022, l'Accademia di Belle Arti di Bologna propone ABABO ART WEEK, un programma di appuntamenti sviluppato in collaborazione con ART CITY Bologna, programma istituzionale di mostre e iniziative speciali coordinato da Istituzione Bologna Musei, in concomitanza con Arte Fiera.

ARTalk CITY. Incontri in accademia con gli artisti del Main Program

Si parte con ARTalk CITY, il ciclo di cinque incontri con gli artisti di ART CITY Bologna 2022, previsti tutte le mattine alle 10.30 in Aula Magna. Benni Bosetto, Kipras Dubauskas, Carlos Garaicoa, Mattia Pajè e Italo Zuffi si racconteranno in prima persona a partire dal progetto artistico concepito per ART CITY Bologna 2022, in dialogo con curatori e docenti. Saranno inoltre protagonisti di brevi video-interviste realizzate da Veronica Santi, in collaborazione con studenti e studentesse del Corso di Linguaggi del Cinema e dell’Audiovisivo dell’Accademia di Bologna.

11 maggio, ore 10.30: Carlos Garaicoa dialoga con Maura Pozzati e Carmen Lorenzetti
12 maggio, ore 10.30: Mattia Pajè dialoga con Giovanni Rendina e Guido Molinari
13 maggio, ore 10.30: Kipras Dubauskas dialoga con Elisa Del Prete e Marinella Paderni
14 maggio, ore 10.30: Italo Zuffi dialoga con Lorenzo Balbi e Davide Ferri
15 maggio, ore 10.30: Benni Bosetto dialoga con Caterina Molteni e Cecilia Canziani

ABABO OPEN SHOW

L’Accademia di Belle Arti di Bologna torna a mettersi in mostra nell’ambito di ART CITY Bologna con ABABO OPEN SHOW, una grande esposizione che occuperà dall’11 al 15 maggio tutti gli spazi didattici e laboratoriali dell’Accademia con le opere di studentesse e studenti dei Dipartimenti di Arti Visive e di Progettazione e Arti Applicate.
L’accesso alla mostra sarà libero tutti i giorni dalle ore 9 alle 19, con ingressi contingentati, mentre sabato 14 maggio, in occasione della ART CITY White Night, l’orario sarà prolungato fino alle 24.
Lo stesso giorno, presso il centro sociale Labàs, si terrà la performance/sfilata Refuse, Resist, React del Biennio di Fashion Design, a cura di Elisabetta Zanelli, in due repliche alle ore 21 e alle ore 22.30. Per le loro capsule collection, i giovani designer si sono ispirati a temi etici e solidali, con la preziosa collaborazione della sartoria sociale Social Chic e con il laboratorio Perugino della Cooperativa Arti e Mestieri.

Visite guidate

Il pubblico potrà accedere alla mostra ABABO OPEN SHOW e agli spazi storici dell’Accademia anche attraverso visite guidate gratuite su prenotazione, condotte da studentesse e studenti del Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’arte.

Orari delle visite guidate:

11-13-15 maggio: ore 12 / 17 / 17.30 /
14 maggio; ore 12 / 17 / 17.30 / 20.30 / 21 / 21.30 / 22 / 22.30

Prenotazioni alla e-mail servizieducativi@ababo.it  entro le 12 del giorno precedente

ABABO @ ARTE FIERA

Quest’anno per la prima volta, l’esposizione dell’Accademia di Belle Arti di Bologna si estende anche all’interno di Arte Fiera con uno stand dedicato alle opere di studentesse e studenti, a cura di Valerio Dehò (Padiglione 15 / Stand F3). Il progetto espositivo, dal titolo Start up, vuole proporre l’immagine di un Accademia di Belle Arti predisposta ad affrontare l’evoluzione dei linguaggi artistici della contemporaneità, attraverso le opere di sei studentesse e studenti dei Bienni di specializzazione in Pittura (Xinhan Yu e Filippo Maestroni), Scultura (Andrea di Lorenzo), Fotografia (Giuseppe Anthony De Martino), Decorazione per l'architettura (Reyhaneh Alikhani), Grafica d’arte (Yasamin Marzooghfarhani). Il Biennio di Comunicazione e Didattica dell’arte partecipa con un contributo importante nel raccontare al pubblico le opere selezionate. Le opere di sei studentesse e studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, vincitrici dei Premi al Talento e delle Menzioni d’onore dei Concorsi Zucchelli 2020 e 2021 e dei Premi Art Up 2021, saranno esposte nello stand attiguo di Fondazione Zucchelli, sempre a cura di Valerio Dehò (Padiglione 15 / Stand E4).

Convegno sul restauro del Contemporaneo

Mercoledì 11 maggio, in concomitanza con le giornate di ART CITY Bologna e Arte Fiera, l'Accademia di Belle Arti di Bologna organizza, in collaborazione con IGIIC (Gruppo Italiano dell’International Institute for Conservation), il tradizionale Convegno sul restauro del Contemporaneo, ormai giunto alla settima edizione. La Giornata di Studi, quest'anno è dedicata al recupero del legno come materiale primario e secondario, si svolgerà negli spazi dell'Accademia e vedrà confrontarsi  curatori, restauratori, esperti di tecnologie attinenti al settore, dando spazio anche alle riflessioni di artisti, designer, scenografi.

Per maggiori informazioni, visitare il sito di IGIIC.

TAG: ababo, ababoartweek, ababoartweek2022, artweek, artcity, artcitybologna, arte, art, bologna

Corto e Fieno 2022

Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre 2022 torna Corto e Fieno, il Festival Internazionale del cinema rurale sul lago d’Orta, tra le province di Novara e Verba... Leggi Tutto

Hommage à Dante: Enfer, Purgatoire, Paradis

Nel gennaio 2023 Anne e Patrick Poirier tornano a Milano per un progetto espositivo a cura di Lóránd Hegyi e Angela Madesani, dedicato alla Divina Commedi... Leggi Tutto

Decima edizione di Fruit Exhibition

Fruit Exhibition compie dieci anni e annuncia la sua ultima edizione: dopo le edizioni digital del 2020 e “one day” all’aperto del 2021, il festival e... Leggi Tutto

Vedi tutti (200)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente