HOMO Conductor 2020. Evento finale espositivo Workshop del collettivo GIU.NGO.lab

Mostra dal 24 settembre 2020 al 30 settembre 2020

L'evento espositivo finale del Workshop del collettivo Giu.ngo-lab dal titolo Homo conductor si terrà il 24 settembre alle ore 18.30 presso Horse Club Terra Jonica di San Giorgio Ionico (Taranto).

Il progetto Workshop Homo Conductor condotto dagli artisti di Giu.ngo-lab (Giuseppina Longo, Angelo Fabio Bianco, Maria Paola Minerba) e curato dallo storico dell'arte Nicola Fasano, già attivo nel Mu.Di (Museo Diocesano) di Taranto, ha visto impegnato il collettivo tarantino presso il suggestivo sito delle Tagghiate a San Giorgio Ionico (TA).

Giu.ngo-lab, reduce dall'esperienza di Pater per Matera 2019, continua il suo percorso sul tema del filo conduttore soffermandosi su un altro futuro possibile, attraverso il workshop Homo Conductor, indetto per open call .

Tutti gli artisti selezionati dalla open call si sono confrontati sul tema, attraverso il workshop con i tre artisti e sono stati operativi con un intervento artistico in site-specific, presso i camminamenti intorno a Le Tagghjate, antiche cave tufacee che si sviluppano per circa due chilometri sul fianco della collina Belvedere, ricreando un paesaggio surreale, oggi sede della scuola di equitazione Terrajonica.

Il collettivo tarantino Giu.ngo-lab si esprime sulla tematica prescelta e dichiara : (…)l'interazione dei regni viventi del nostro pianeta, oggi particolarmente discussa, apre scenari del tutto nuovi sui quali poter costruire una visione sostenibile del futuro. L'invasione prevaricante dell'essere umano ha portato lo stesso a vivere un domani obnubilato da incertezze economiche, politiche e sociali. (…) Un altro futuro è possibile.

L'open call è stata destinata a dieci studenti iscritti agli istituti di alta formazione artistica presenti sul territorio nazionale e ai diplomati di qualsiasi corso di diploma di 1° e 2° livello e a sette studenti iscritti al quinto anno di liceo artistico.

Esporranno gli artisti: Caterina De Donato dell’Accademia di belle Arti di Brera; Claudia Notaristefano dell'Accademia di belle arti di Firenze; Agostino Ruggiero della Facoltà di Architettura, Politecnico di Torino; Lorena Ortells dell'Accademia di belle Arti di Napoli; Melissa Santese della Facoltà di Architettura all’Università degli Studi della Basilicata UNIBAS di Matera; Luca Quercia dell’Accademia di Belle Arti di Bari; Davide Marrone dell'Accademia Belle Arti di Bari; Aurora Avvantaggiato, diplomata in scultura - presso l'Accademia di Belle Arti di Bari; Raffaele Vitto, diplomato in Scultura presso l’Accademia Belle Arti di Bari; Angela Campobasso, diplomata in pittura presso l'Accademia Belle Arti di Bari; Mariagrazia Carpignano, Francesco Festa, Alessandra Anelli, Ilaria Maldarizzi, Noemi Penna, Alessia Palmisano e Giada Tinelli del Liceo artistico De Ruggieri di Massafra, sezione arti visive.

L'esposizione resterà in sito sino al 30 settembre e si pone come evento collaterale al prestigioso premio sportivo nazionale Coppa dei due mari, torneo cinque stelle di equitazione per atleti provenienti da tutto il territorio, con lo chef de piste Uliano Vezzani.

TAG: homoconductor, workshop, artisti, artist, artistiemergenti, artisticontemporanei, contemporaryartists, giungolab

Lettere di strada

In occasione della 5° Edizione del festival Capsula Design Market, che si terrà il 14 e 15 maggio 2022 a Le Serre Dei Giardini Margherita di Bologna, Fruit E... Leggi Tutto

Moda e politica.

Martedì 12 aprile, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna ospita il seminario Moda e politica con ospit... Leggi Tutto

Curare. Corso per curatori e operatori culturali

Ritorna sul Lago d’Orta, all’interno degli spazi della storica Villa Nigra di Miasino (NO), il corso di alta formazione Curare, sabato 19 e domenica 20 marz... Leggi Tutto

Vedi tutti (30)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente