Maria Zanetti è nata a Soliera (Modena) nel 1940. Dal 2002, vive e lavora a Rubiera (Reggio Emilia). Diplomatasi all'Istituto d'Arte "Adolfo Venturi" di Modena -..." />

Maria Zanetti

L'artista Maria Zanetti

Maria Zanetti è nata a Soliera (Modena) nel 1940. Dal 2002, vive e lavora a Rubiera (Reggio Emilia). Diplomatasi all'Istituto d'Arte "Adolfo Venturi" di Modena - tra i suoi insegnanti ricordiamo in particolare Luigi Spazzapan e Pompeo Vecchiati, maestri di ricerche e di sperimentazioni -, vi ha successivamente ricoperto la cattedra di Disegno dal vero. Esaurita una prima esperienza figurativa, Maria Zanetti si immerge nelle esperienze proprie dell'informale, utilizzando le tecniche grafiche di cui si è nel tempo appropriata e sviluppando un'acuta sensibilità per i materiali e per i supporti, in particolare per la carta, che lei stessa produce a mano ricorrendo alle antiche lavorazioni per la sua fabbricazione. L'amore per le tecniche della grafica (in primis, xilografia e monotipo) viene ulteriormente alimentato dalla frequentazione della Scuola Internazionale della Grafica di Venezia, dove insegnerà Aerografia. La conoscenza diretta e il confronto con l'opera di artisti quali Pizzinato, Licata, Vedova, Spacal, Santomaso arricchiscono le esperienze che va conducendo, con un'attenzione speciale all'affinamento delle possibilità espressive della materia e del gesto, e con il frequente ricorso a materiali di recupero e di scarto. L'interesse per la poesia la porta a immergersi in testi e a frequentare poeti, realizzando libri d'artista, spesso in copia unica, nei quali testo e immagine dialogano e reciprocamente si illuminano. All'inizio degli anni novanta Maria Zanetti s'immerge in una nuova esperienza, quella della scultura, utilizzando materiali quali i vari tipi di marmo e di graniti, frequentando gli atelier di alcuni artisti e lo Studio Nicoli di Carrara. Successivamente, inizia a cimentarsi con l'antica tecnica giapponese della ceramica raku. Maria Zanetti tiene la mostra personale d'esordio al Ridotto del Teatro di Carpi (Modena) nel 1974, e da allora moltissime sono state le esposizioni personali, di gruppo e le partecipazioni a premi di pittura e scultura su invito. Tra gli autori di testi dedicati alla sua opera, ricordiamo: Roberto Armenia, Andrea Biavardi, Luciano Bertacchini, Rino Cardone, Gilberto Cavicchioli, Jacqueline Ceresoli, Cecilia Corradini, Lorena Corradini, Mauro Corradini, Enzo Di Martino, Vittorio Erlindo, Carlo Federico Teodoro, Michele Fuoco, Antonio Gasbarrini, Werther Gorni, Arrigo Guiglia, Paolo Manazza, Carlo Munari, Anna Maria Nalini Setti, Paola Pacciotti, Marilena Pasquali, Cristina Pier Simoni, Sergio Poletti, Franco Pone, Nadia Raimondi, Sergio Rispoli, Enzo Santese, Maria Gabriella Savoia, Giorgio Trevisan, Franco Vaccari, Ferruccio Veronesi, Marisa Vianelli, Gilberto Zacchè.  Opere di Maria Zanetti sono presenti in collezioni pubbliche e private, in Italia e all'estero.

Risorse: info sulla mostra Maria Zanetti. Viaggio al cuore dell'arte qui.

[Immagine: Maria Zanetti, Satellite, ceramica Raku, Diametro cm. 30]

TAG: mariazanetti, artista, artist, arte, art

Luca Freschi

Luca Freschi è nato a Forlimpopoli (FC) nel 1982. Si è laureato presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna, sezione Pittura. In questi anni di lavoro ha ... Leggi Tutto

Giulia Spernazza

Giulia Spernazza è nata a Roma nel 1979. Dopo aver conseguito il diploma di Liceo Artistico, nel 2008 si laurea in Decorazione all’Accademia di Belle Arti ... Leggi Tutto

Armando Fettolini

Armando Fettolini è nato a Milano nel 1960. La passione per la pittura lo accompagna fin dall’infanzia, tanto che già a quindici anni viene preso a ... Leggi Tutto

Vedi tutti (153)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente