Artsharing Roma propone un bando per ricordare il lavoro di Vittorio Sordi. Possono partecipare gli artisti under 50 residenti in Italia che abbiano un comprovato curri..." />

Premio …segue. Vittorio Sordi

Bando del Premio …segue. Vittorio Sordi

Artsharing Roma propone un bando per ricordare il lavoro di Vittorio Sordi. Possono partecipare gli artisti under 50 residenti in Italia che abbiano un comprovato curriculum artistico. Il vincitore avrà la possibilità di organizzare una mostra personale presso la galleria ArtSharing Roma.
Artsharing Roma, in accordo con i familiari dell'artista, propone un bando per ricordare il lavoro di Vittorio Sordi attraverso la mostra di un artista che affronti la sua stessa poetica. Il concorso si pone come obiettivo principale quello di preservare la memoria dell'artista, del suo stile e dell'idea di arte che portava avanti. Molto sensibile a temi etici, sociali e politici, egli li esprimeva attraverso la sua arte in modo a volte provocatorio e di grande impatto. Come dimostra ad esempio la sua ultima performance al MAAM dal titolo "In her shoes" dedicato al dramma della guerra in Siria, quando coinvolse il pubblico facendogli indossare scarpe vecchie e abbandonate per lasciare le impronte su lunghissimi banner a ricostruire il dramma personale dei profughi in fuga dalla guerra.
Artista che dimostra già da giovanissimo una predisposizione verso l'arte partecipando a mostre collettive e personali, il suo stile si rifaceva in particolare al ready made e il dadaismo da una parte e la pop art dall'altra, stili artistici irriverenti e graffianti come sapeva essere anche la sua arte. Il suo interesse spaziava dall'arte alla scultura, dall’architettura al design autoprodotto che lui fondeva utilizzando molto spesso materiali di scarto che trasformava e rielaborava donando loro nuova vita. Dimostrando anche in questo caso un'attenzione etica e sociale verso il pianeta. Le sue opere più importanti e il suo modo di lavorare sono riassunte in un breve video che si può trovare qui.

Il bando si rivolge dunque ad un artista che sia in grado di portare avanti, non solo l'arte e lo stile di Vittorio Sordi, ma anche la sua visione del mondo, l'impegno sociale, etico e politico. Dato che l'artista avrebbe compiuto 50 anni di carriera, il bando è aperto ad artisti under 50 residenti in Italia che abbiano un comprovato curriculum artistico. Il vincitore avrà la possibilità di organizzare una mostra personale presso la galleria ArtSharing Roma (entro giugno 2022) dove potrà mettere in luce le sue potenzialità e dimostrare il suo legame con l'arte di Sordi. La galleria metterà a disposizione tutto il necessario per l'organizzazione e la promozione dell'evento. A carico dell'artista selezionato saranno invece le spese di realizzazione e di trasporto delle opere, così come eventuali spese di viaggio e soggiorno.

Il nome del vincitore sarà comunicato entro 30 giorni dalla chiusura del bando e la sua proclamazione avverrà ufficialmente il 16 settembre in occasione dell'apertura della mostra dedicata a Vittorio Sordi (fermo restando eventuali disposizioni governative riguardanti l'emergenza sanitaria in corso).
All'interno del bando si potranno trovare dettagliate informazioni per la corretta modalità di adesione e di invio delle opere. Il bando scade il 6 agosto 2021.

Risorse: bando completo qui.

TAG: concorsoartistico, concorsiartistici, vittoriosordi, artisti, artists, arte, art

Ecco Echo Award 2022

La Classical Roman Arts Foundation è lieta di annunciare l'edizione 2022 del Ecco Echo Award. L'Ecco Echo Award 2022 incoraggia e premia gli artisti che esprimon... Leggi Tutto

Call for artists La visione di Leonardo

La Call for artists “La visione di Leonardo”, promossa da Bepart, eArs, AerariumChain in collaborazione con Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia... Leggi Tutto

Ottava edizione Fotocanzone 2021

L’Associazione Culturale Cinema e Società di Lenola organizza l’ottava edizione del concorso di fotografie “FOTOCANZONE” nell’ambit... Leggi Tutto

Vedi tutti (83)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente