A cura di Barbara Boninsegna, Simone Frangi, Mackda Ghebremariam Tesfau’, Justin Randolph Thompson. L'obiettivo della borsa di studio è quello di creare s..." />

Bando Agitu Ideo Gudeta Fellowship - 2022

Bando completo di Agitu Ideo Gudeta Fellowship - 2022

A cura di Barbara Boninsegna, Simone Frangi, Mackda Ghebremariam Tesfau’, Justin Randolph Thompson.
L'obiettivo della borsa di studio è quello di creare strumenti utili a contrastare le discriminazioni etno-razziali nel mondo della ricerca artistica performativa, facilitando l’accesso di “soggetti razzializzati”. Con quest’ultima definizione Razzismo Brutta Storia e BHMF, intendono sottolineare il carattere sociale e processuale del razzismo. La razzializzazione è infatti il processo attraverso cui un gruppo dominante attribuisce caratteristiche razziali, disumanizzanti e inferiorizzanti, a un gruppo dominato, attraverso forme di violenza diretta e/o istituzionale che producono una condizione di sfruttamento ed esclusione materiale e simbolica. La parola razzializzazione ci consente di vedere come la razza, che non esiste biologicamente, serva a mantenere rapporti di potere.
Razzismo Brutta Storia e BHMF hanno riconosciuto negli spazi, nelle pratiche e nelle filosofie politiche di Centrale Fies decenni di lavoro nel mondo delle Arti Performative e visive, all’insegna della ricerca e della sperimentazione e pratiche attente ad aprire momenti di riflessione collettiva sulle forme di discriminazione/subordinazione multipla o incrociata, in base a sesso, razza, religione, etnia e sui sistemi di oppressione in genere. La Fellowship sarà assegnata a soggettività razzializzate inserite nel percorso di residenza, ricerca e promozione fornito da Centrale Fies nell’ambito della decima edizione di LIVE WORKS free school of performance. LIVE WORKS è una piattaforma dedicata alle pratiche contemporanee live che contribuiscono all’approfondimento e all’ampliamento della nozione di performance, seguendo l’attuale spostamento del performativo e delle sue cifre.

Possono partecipare al bando artiste/i o professioniste/i con un legame forte con l’Italia (ovvero nate/i e/o
cresciute/i in Italia, residenti in Italia o all’estero, con o senza cittadinanza italiana) e che si identificano in
uno o più dei seguenti gruppi:
● soggetti razzializzati
● soggetti appartenenti a minoranze etniche
● soggetti con background migratorio

Il bando non prevede limiti di età ed è aperto a singol з o gruppi con un solo progetto. Sono incoraggiate/i a partecipare artiste/i autodidatte/i , non ancora inserite/i o da poco inserite/i nei circuiti artistici o prive/i di un’educazione artistica formale.
Al bando sono ammessi solo progetti inediti o di lungo periodo che devono essere sviluppati e/o conclusi e di cui la partecipazione all’open call rappresenta un capitolo o il capitolo finale.
La scadenza presentazione candidature è fissata al 30 marzo 2022.

Risorse: per visualizzare il bando completo, visita il sito www.liveworksaward.com.

TAG: concorsoartistico, concorsiartistici, agituideogudeta, artisti, artists, arte, art

Torino Social Impact Art Award 2022

Promosso da Torino Social Impact, in collaborazione con Fondazione Compagnia di San Paolo, ideato e curato da Artissima, il Torino Social Impact Art Award offre a due g... Leggi Tutto

Castello errante. Residenza internazionale del cinema - Call 2022

Fino al 10 agosto 2022 è possibile candidarsi per partecipare alla Residenza Internazionale del Cinema tramite la nuova call 2022, consultabile al link: Leggi Tutto

ReA! Art Fair Open Call 2022

E' ancora aperto il bando dedicato agli artisti emergenti per partecipare alla III edizione di ReA! Art Fair. La fiera, che ha portato un nuovo concept all’intern... Leggi Tutto

Vedi tutti (95)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente