Contaminazioni aliene nell'Umbria contemporanea

Museo Civico di Palazzo della Penna a Perugia ospita la collettiva di arte contemporanea Contaminazioni Aliene nell'Umbria contemporanea, a cura di Matteo Pacini. Artisti a confronto, espressioni artistiche eterogenee che costituiscono uno stimolo alla reciprocità tra diversità, mettendo l'accento sul valore delle contaminazioni culturali e artistiche, sullo sfondo del dialogo contagiante tra differenti vissuti e stili. Diciotto artisti di fama internazionale e nazionalie, alcuni alla prima esperienza espositiva in Umbria. Tra gli artisti presenti, Fabio Viale, Matteo Lucca, Massimiliano Poggioni, David Pompili, Edoardo Cialfi, Francesca De Mai, Sauro Cardinali.

TAG: museocivico, palazzodellapenna, mostreperugia, artecontemporanea, contemporaryart, artisticontemporanei, contemporaryartists, contaminazioni, contaminazionialiene, umbriacontemporanea, arte, art, perugia

Fino all'11 Ottobre 2020

Museo Civico di Palazzo della Penna
, Via Prospero Podiani, 11 , Perugia , PG , Umbria , Italia

Zeroottouno

Zeroottouno è un duo artistico composto da Davide Negro (Catanzaro, 1985) e Giuseppe Guerrisi (Cinquefrondi, Reggio Calabria, 1984). La loro ricerca è la ... Leggi Tutto

Faenza mia/Pietre miliari

FAENZA MIA/PIETRE MILIARI è un progetto di ISIA Faenza per Ente Ceramica Faenza.
Il nuovo progetto espositivo è stato sviluppato dagli studenti del 2... Leggi Tutto

Come le rose di Paracelso. Gabriella Benedini in dialogo con Paolo Bolpagni

Giovedì 26 maggio 2022 alle ore 17.30, la Fondazione Sabe per l'arte di Ravenna ospita la conferenza Come le rose di Paracelso che vedrà Gabriella Benedin... Leggi Tutto

Vedi tutti (36)

Contatti

ogni incontro, ogni scontro, ogni tipo di approccio con la creatività ha il potere di generare, di creare qualcosa. E' un'inclinazione all'originalità, alla novità, al cambiamento. Questo spazio, questo progetto, dà impulso alla condivisione della creatività.
Per condividere creazioni, idee, progetti scrivere a: staff@corpoacorpo.org o compilare il modulo seguente